• Nuovo

Opere - Prima raccolta ufficiale delle partiture

30,00 €
Tasse incluse

AUTORE: Pietro Silvestri

TITOLO: Opere
Prima raccolta ufficiale delle partiture originali A.D. MMXX

ISBN: 9788898791163

Pagg.196

Quantità

Non vi è chiesa della religione cattolica che non abbia un organo. La sua funzione di strumento privilegiato per accompagnare la liturgia dei cristiani, nel corso degli ultimi mille anni è rimasta immutata nonostante cambiamenti epocali. Soprattutto nell’età della Controriforma, dalla fine del Cinquecento in poi, la sua importanza è stata sempre più esaltata dalla sua bellezza come oggetto d’arte, inserito in un contesto anche visivo oltre che sonoro che lo ha reso “il re degl’istromenti” dell’età barocca. Dalla fine del Quattrocento troviamo le prime testimonianze sulla presenza di organisti assunti nelle principali chiese anche dell’Italia meridionale dopo aver superato prove musicali estremamente complesse che ne dovevano provare anche l’abilità nella composizione. Nel 1485 fu assunto il primo organista nella chiesa di San Nicola di Bari, Francesco de Visceglia, che superò un altro concorrente. Nello stesso periodo troviamo un Luigi de Admiratis da Massafra assunto come cantore nella cappella musicale del re aragonese di Napoli dal 1482 al 1488 mentre, due secoli più tardi, il frate domenicano Gabriele da Manduria, cittadina non distante nella stessa area tarantina, scriveva almeno tre importanti codici liturgico musicali ad uso delle monache di Gravina, oggi conservati a Trento. (...)

Pietro Silvestri è l’ultimo anello di una catena che per oltre cinque secoli ha affidato ad un organista-compositore il compito di creare la musica di una comunità al servizio del divino. Nel corso degli studi ancora oggi severissimi che consentono di conseguire il diploma di organo in Conservatorio, è fondamentale l’acquisizione della competenza di composizione organistica oltre ad una solida preparazione nel campo della liturgia e del canto gregoriano. Silvestri, che a questi studi ha dedicato buona parte della sua preadolescenza e adolescenza, ha poi voluto completare la sua formazione con una laurea in scienza dei beni musicali all’Università del Salento di Lecce. Tra l’altro frutto della sua preparazione musicologica è lo studio dedicato alla Via Crucis del compositore novecentesco Vincenzo Palmieri, tuttora popolare a Massafra. (dalla presentazione al libro del Prof. Dinko Fabris)

L'AUTORE

Pietro Silvestri nasce a Taranto nel 1988 e vive a Massafra (TA). Sin da bambino nutre particolare predilezione per l’organo, tanto che lo suona per la prima volta a 4 anni. Parallelamente agli studi artistici, potenzia le sue capacità accademiche con il M° Vincenzo Leo, temporaneamente sospese per dare spazio dal 2007 al 2010 alla Laurea in Scienze dei Beni Musicali presso l’Università del Salento sotto la guida della Prof.ssa Daniela Castaldo. Riprende i suddetti studi d’organo conseguendo brillantemente il diploma nel 2013. Dal 2015 collabora con Mons. Cosimo Damiano Fonseca per la stesura di un volume di studio e ricerca in onore del M° Vincenzo Palmieri e dal 2018 collabora attivamente con la Corale Polifonica “San Francesco da Paola” con la quale esegue il “Christus” e “Le 7 Ultime Parole di Cristo sulla Croce”. Ha tenuto inoltre concerti e recital presso Massafra, Manduria, Lecce, Rovereto, Villa Lagarina, Trento, Verona e Vigasio. Attualmente è organista stabile presso la Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù ed organista custode presso l’Antica Chiesa Madre di Massafra.

250 Articoli