Allucescenne pruvvedenne - Proverbi, detti, modi di dire ed altro nel dialetto di Palagiano

15,00 €
Tasse incluse

AUTORE: Vittorio Festa

Prefazione del prof. Biagio Lorè

ISBN: 9788889220414

Euro 15,00

Quantità

100% secure payments

Il mondo ristretto, forse angusto, ma ben noto a noi in ogni possibile anfratto, del villaggio tradizionale, dove ogni “oggi” somigliava allo “ieri” e certo non sarebbe stato molto differente dal “domani” ha subito mutamenti radicali tali da renderlo ben poco riconoscibile. Ed era qui, in questo mondo tradizionale, che nasceva in modo spontaneo e si collocava armoniosamente il proverbio, il detto popolare che, passando di bocca in bocca, assumeva il carattere sociale del senza-autore. La dimensione naturale della comunicazione nella cultura contadina è di carattere oro-aurale, va dalla bocca del parlante all’orecchio dell’ascoltatore. La resa alla scrittura cristallizza il flusso sonoro del proverbio nelle forme dei caratteri scritti, mentre la sua percezione chiama in causa il vedere. Questo fenomeno fa sì che la vitalità radicale del proverbio popolare ceda la sua linfa per diventare pezzo museale di un’archeologia della parola (dalla prefazione del prof. Biagio Lorè).

L'AUTORE
Vittorio Festa è nato a Palagiano (Taranto) nel 1940. Direttore delle poste in pensione, è laureato in Lettere, indirizzo sociologico.”Un giorno mi sono tuffato nel mare del tempo e da esso ho cercato di riprendermi le parole, i suoni, le sensazioni, i tesori della mia infanzia... La gioia che provavo nel ritrovarne qualcuno a volte veniva offuscata dal timore che altri fossero ormai irrimediabilmente andati persi. Ho chiara coscienza che le mie mani possano averne sciupato alcuni, ma sono certo che vi è tutto il tempo e, mi auguro, le condizioni perché siano rimessi a nuovo. Se merito vorrete darmi, quello che io mi riconosco è soltanto averli raccolti e custoditi. C’è tanto ancora che deve essere salvato e sottratto alle offese ed alle devastazioni del tempo, e di tempo purtroppo ce n’è sempre più poco" (dalla premessa dell'Autore).

100 Articoli