Toponomastica storica del territorio di Massafra

20,00 €
Tasse incluse

AUTORE: Giulio Mastrangelo

TITOLO: Toponomastica storica del territorio di Massafra (X-XVIII sec.)

ISBN: 9788898791637

Pagg. 328

Comprando questo libro contribuisci a preservare il patrimonio storico e architettonico del territorio di Massafra: la metà dei proventi della vendita saranno devoluti ai lavori di restauro della Chiesa Madonna di Tutte le Grazie.

Quantità

100% secure payments

Toponimi antichi e moderni (esistenti o scomparsi), i fenomeni sociali ed economici all'origine del cambiamento di molti di essi, le fasi dell'inurbamento (il villaggio scavato nella Gravina, il Castello Massafra e la espansione nella contrada Serra), i 23 pittaggi in cui era diviso il centro abitato, i confini e le questioni confinarie con Palagiano, Mottola, Martina e Taranto, la suddivisione del territorio, i Demani, gi usi civici, le Gravine, i fiumi, i protagonisti delle vicende storiche (cioè la Chiesa, i feudatari e le Università di Massafra): questi alcuni dei principali argomenti trattati nella prima parte. Nella seconda, invece, oltre 460 toponimi urbani ed extraurbani, citati con le relative fonti storiche.

L'AUTORE

Giulio Mastrangelo è nato e vive a Massafra ove svolge l’attività di avvocato libero professionista. Da sempre impegnato nel mondo delle associazioni (cattoliche, sportive, culturali. ambientaliste). promuove e organizza iniziative dirette alla tutela e alla valorizzazione dei beni naturali, archeologici artistici e storici del territorio e per il recupero di antiche tradizioni popolari. Ha partecipato alla redazione di vari progetti per la istituzione di parchi naturali attrezzati in Puglia. Presidente dell’Archeogruppo “Espedito Jacovelli” di Massafra dal 1985 al 2002,ha collaborato ai progetti di iniziativa Comunitaria (PIC Leader II col Gal Csajt, Interreg Caves Network con la Provincia di Taranto, Crhima-Cinp cofinanziato dalla Commissione Europea con l’Università degli Studi di Firenze e altre quattro Università europee). Dal 2003 è socio della Società di Storia Patria per la Puglia nonché Ispettore onorario ai Beni archeologici della Soprintendenza Archeologica della Puglia. Quale cultore di Storia del Diritto Italiano presso la Università degli Studi di Bari - Dipartimento Jonico in Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo, si dedica a studi e ricerche sulla Storia del Diritto nel meridione d’Italia con riferimento al periodo Longobardo.

libro_21_5
5 Articoli